Il kit da viaggio per la salute da mettere in valigia

02-08-2019
da Amministrazione Farmania

Le vacanze o i viaggi di lavoro hanno in comune la lontananza da casa e di conseguenza la possibilitò di avere con sé solo il necessario.

Spesso ci si dimentica che la prima cosa da preparare non sono gli abiti, gli accessori, le scarpe e i documenti, ma un kit da viaggio per la salute. La speranza è sempre quella di non doverlo utilizzare, però averlo con sé ci farà sentire sicuramente più sicuri.

Il Kit da viaggio per la nostra salute non è sempre lo stesso
Quando si sceglie la destinazione da raggiungere, bisogna innanzitutto informarsi se ci possono essere pericoli per la salute: per esempio, una meta europea non necessita di molti farmaci in quanto è molto più facile reperirli e anche perché ci sono sicuramente meno pericoli e meno infezioni, che si possono invece contrarre se nel viaggio siamo diretti in Asia o in Africa. Stessa cosa vale se si è diretti verso un campeggio, in quanto ci si può trovare a dover fare escursioni in montagna e non avere subito a disposizione l'occorrente anche per una semplice ferita.

Il Kit di base da portare qualsiasi sia la destinazione
A prescindere dalla destinazione finale, c'è un kit di base che bisogna sempre preparare e portare con sé quando ci si allontana da casa. Quello che non deve mai mancare sono gli antidolorifici per i soliti e persistenti mal di testa o mal di denti che arrivano all'improvviso e nel momento meno opportuno. Gli antidiarrotici sono anche utilissimi, perché a volte anche solo cambiare alimentazione può portare questo fastidio capace di rovinarci le giornate. Antinfiammatori generici; la crema per evitare scottature, utile non solo al mare ma anche in montagna; il collirio, ottimo sopratutto per chi già è molto sensibile; una pomata contro ematomi e distorsioni; logicamente non devono mancare anche cerotti, disinfettante e siringhe sterili.

Altri prodotti da aggiungere al kit di base
Oltre a tutto quello già menzionato prima, se la destinazione cambia e ci si trova in posti più esotici allora bisogna assolutamente aggiungere del repellente per gli insetti e anche qualche pomata da utilizzare dopo la puntura; fermenti lattici per la dissenteria e anche dei lassativi in caso contrario; un antibiotico generico; un gel disinfettante; del cortisone; un antistaminico importantissimo e da non dimenticare, utilissimo per qualsiasi tipo di allergia.

L'importanza del kit da viaggio per la salute

Molte volte, coloro che hanno eliminato completamente dalla lista per la preparazione della valigia il kit per la salute, una volta arrivati a destinazione sfortunatamente si sono trovati alle prese con seri problemi perché anche solo la puntura di un insetto per un soggetto già sensibile e allergico può provocare disagi e non solo. È molto importante portare con sé quindi il kit per la salute, ne vale per una serena e rilassante vacanza senza intoppi e senza fastidi. Il primo soccorso a volte diventa infatti di vitale importanza e non bisogna sottovalutare questo aspetto.

I trattamenti estetici per metterti in forma per l'estate

17-07-2019
da Amministrazione Farmania

Con l'arrivo della bella stagione in molti attendono le vacanze per poter andare al mare, altri invece si sono già concessi un bagno di sole. Certo è che l'abbronzatura regala al corpo ed al viso un allure più seducente, ma è anche vero che l'esposizione deve essere graduale e sempre intermediata dalla protezione così da proteggere la cute da eventuali danni provocati dai raggi UV. L'esposizione scorretta ai raggi solari può causare scottature e melanomi, velocizzando il processo di invecchiamento, per questo motivo prima di partire è bene sottoporsi ad alcuni trattamenti che attenuano i danni del sole e permettono di ottenere dei benefici.


Biorivitalizzazione con acido ialuronico

L'acido ialuronico è una delle sostanze più indicate da utilizzare in estate: naturale ed idratante, prepara la pelle all'esposizione solare agendo contro la naturale secchezza che il sole e l'estate provocano. Sia trattamenti specifici come la biorivitalizzazione, per nulla invasiva che ridensifica la pelle e la rende luminosa, come anche i filler all'acido ialuronico sono perfetti. Il filler è poco invasivo, non lascia cicatrici ed è naturale, non ha alcuna controindicazione, ed è quindi perfetto per arrivare in vacanza più in forma che mai.


Botulino

Come il filler anche le iniezioni di botulino sono adatte all'estate, essendo la tossina botulinica naturale e senza controindicazioni. Si tratta quindi di un trattamento antirughe molto valido.


Fili biorivitalizzanti

Questo trattamento, effettuato attraverso l'utilizzo di fili di Polidioxanone, non è per nulla invasivo nè doloroso, permette infatti di tornare alle attività quotidiane immediatamente. L'azione dei fili consente di stimolare la pelle e tonificarla rendendola fresca e compatta, naturalmente molto luminosa, ed è l'ideale in estate quando si tende a non portare trucco in modo da sfoggiare una pelle di pesca.


Carbossiterapia

Questo trattamento, mirato all'eliminazione della cellulite e dei cuscinetti adiposi tipici di questo inestetismo, è utile prime di affrontare la tanto odiata prova costume. Il trattamento utilizza l'anidride carbonica per migliorare la circolazione sanguigna ed eliminare il ristagno di liquidi e l'accumulo adiposo. Bastano poche sedute per sentirsi già le gambe più leggere.


Esfoliazione totale

Infine, per rendere uniforme e dorato il colore dell'abbronzatura, è fondamentale effettuare un trattamento esfoliante total body. Il trattamento Hammam è sicuramente il migliore: l'esfoliazione con fiori secchi, zucchero grezzo di canna e oli essenziali dal profumo paradisiaco, eliminerà lo strato cutaneo superficiale con delicatezza lasciando la pelle morbida e liscia.

Commenti

Nessun messaggio trovato

Nuovo messaggio